“Biblioteca Contemporanea” Incontri per pensare il presente.

Eventi e cultura

Febbraio - Marzo 2020 - 21 | Biblioteca Civica Luigi Einaudi

L’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Dogliani presenta: «Biblioteca Contemporanea: incontri per pensare il presente».
Un ciclo di quattro appuntamenti pensati per comprendere l’attualità, favorendo la discussione di temi cruciali del mondo di oggi.
Una proposta di lettura della contemporaneità, guidata da alcuni esperti, tra giornalisti, reporter, ricercatori e studiosi.

Gli incontri saranno connessi da un fil rouge che porterà l’accento sull’influenza biunivoca tra dimensione locale e dimensione globale.
Si parlerà di territori, vicini e lontani, dei rapporti tra i luoghi e le persone che li abitano, di confini e di frontiere di drammatica attualità, di spostamenti, di tendenze e di idee, il tutto con uno sguardo particolare verso la conoscenza e l’apertura quale motore che genera occasioni di confronto, incontro e, soprattutto, crescita.
Gli appuntamenti si svolgeranno – non a caso – presso la Biblioteca Civica.

Una biblioteca modernamente intesa, con i suoi libri e le sue attività culturali collegate, possa essere uno dei centri fondamentali della vita associata di una comunità media o piccola
Giulio Einaudi

Fondata da Giulio Einaudi, ha ospitato, nel corso degli anni, personaggi autorevoli della cultura, cercando di realizzare le finalità per le quali era nata, e, pur ben radicata nel territorio, si è affermata come un vivace centro di cultura anche fuori degli orizzonti provinciali.


PROGRAMMA

VENERDì 14 FEBBRAIO | h.21
presentazione del libro “Oltre i muri. Storie di comunità divise”
di Christian Elia con Francesca Rolandi.
Il volume raccoglie anni di reportage in giro per il mondo di Christian Elia, giornalista di frontiera che, in questi anni, ha raccontato in presa diretta le storie al di là e al di qua dei confini, con un occhio privilegiato per l’Europa dell’est e il Medio Oriente. Oltre a raccontare i muri “più famosi” (Cipro, Belfast, Israele e Palestina…), l’autore – che ha lavorato a lungo per PeaceReporter ed E il mensile, pubblicazioni di Emergency – ci porta tra coloro che vanno “oltre” i muri, costruendo ponti e relazioni per non escludere nessuno.

• VENERDì 28 FEBBRAIO | h.21
Presentazione del libro “Vie di fuga. Otto passi per uscire dalla propria cultura” di Adriano Favole
con Alessandra Abbona.
Adriano Favole, antropologo cuneese, è Professore di Antropologia culturale all’Università di Torino, ha viaggiato e compiuto ricerche in Oceania, nell’Oceano indiano e in Guyana Francese. Collabora con il supplemento La Lettura del Corriere della Sera e, con Marco Aime, è curatore scientifico del Festival Dialoghi sull’Uomo di Pistoia.
Ci parlerà del concetto di “cultura”, delle sfaccettature del termine e delle sue strumentalizzazioni.

• VENERDì 13 MARZO | h.21
Si parlerà di un tema di grande attualità: “Immigrazione: vengono tutti qui? Le rotte dell’immigrazione dall’Africa”. Enrico Casale ne parlerà con Claudio Boasso, componente dell’associazione Mondoquì.
Enrico Casale, giornalista africanista, già redattore a Popoli, mensile internazionale dei gesuiti italiani, attualmente collabora all’ufficio stampa di Celim, Ong milanese, con le riviste Missioni Consolata e Africa, l’agenzia stampa Fides e Radio Vaticana. A Dogliani illustrerà, alla luce della situazione geopolitica africana, di fatti storici, climatici ed economici, il come e il perché i flussi migratori si spostino creando spesso difficoltà di gestione.

• VENERDì 20 MARZO | h.21 Presentazione del libro “L’Italia è bella dentro. Storie di resilienza, innovazione e ritorno nelle aree interne” di Luca Martinelli con Roberto Colombero. Questo libro racconta l’Italia lontana dalle grandi città, quella della montagna e della collina, delle cosiddette “aree interne”. Si tratta di zone che la geografia ci fa descrivere come marginali ma che, al contrario, rappresentano spesso spazi di innovazione, di coesione sociale e di sviluppo economico, grazie alle eccellenze del territorio, al turismo responsabile, alla riscoperta di antichi mestieri e alla forza della comunità. Luca Martinelli è giornalista, autore e da sempre attento osservatore del territorio italiano. Ha lavorato dal 2006 al 2017 per la rivista Altreconomia, con cui collabora. Scrive anche per la Repubblica, il Manifesto, Osservatorio Diritti. Come autore di libri si è occupato di consumo di suolo, di acqua pubblica e poi di vignaioli e vino naturale.

Per informazioni:
Biblioteca Civica0173.70210 | biblioteca.dogliani@gmail.com